Eran quattrocento

SKU: 9788895814544
Collana: 
Protagonisti e cultura dell'Italia unita
Numero Collana: 
5
edizione: 
prima
formato: 
16x23
lingua: 
italiano
inglese
francese
Price: €19,00

Quinto volume della collana sull'Italia unita in coedizione con CLUEB.

Negli anni della "preparazione" risorgimentale, dal 1839 al 1847, gli Scienziati Italiani si riunirono in annuali convegni nelle maggiori città italiane, in una Patria ancora divisa. A Pisa nel 1839 erano pochi più di quattrocento, ma Napoli nel 1845 avevano superato i duemila convenuti. Dalla lettura degli Atti Verbali di quei congressi emerge un affresco affascinante di fervore scientifico pari a quello patriottico. Molti degli scienziati che confrontarono la loro scienza in quelle Riunioni furono poi impegnati nelle gloriose Giornate di Milano e nelle Repubbliche del ‘48 e del ’49; molti, coi loro studenti, presero le armi nella prima sfortunata Guerra d’Indipendenza, non pochi vi morirono.

Tra le tante figure di scienziati e di patrioti, emerge quella di Carlo Luciano Bonaparte, Principe di Canino e Musignano, promotore e infaticabile organizzatore di queste Riunioni.