Famiglie di piante vascolari italiane 1-140

SKU: 9788895814360
Collana: 
Fuori collana
edizione: 
prima
formato: 
29,7x21
pagine: 
369
lingua: 
italiano
tipologia: 
monografia
Price: €80,00

Volume unico del progetto didattico in quattro volumi avviato dal Museo Erbario della Sapienza Università di Roma.

Nell'opera completa sono delineate sistematicamente le famiglie (1-140) di piante vascolari esistenti in Italia riportate nella “Flora d’Italia” (Pignatti 1982) che comprendono la maggior parte dei Generi (89%) e delle Specie (94%) descritti per il Paese. Il libro è corredato da splendide foto cromaticamente fedeli ai modelli naturali. Allegati: Cd Rom di contenuti complementari al testo: una Guida alle chiavi analitiche completa alle Famiglie della flora d’Italia; il Glossario ipertestuale; le Visualizzazioni in PowerPoint di alcuni dei termini più frequentemente utilizzati nelle didascalie.

La Biodiversità planetaria è ancora scarsamente conosciuta e la tassonomia è il mezzo principale per l’individuazione delle sue componenti. La tassonomia che fino a non molti anni fa era considerata ancora “small science” cioè una scienza di base con pochi sviluppi applicativi importanti dal punto di vista economico, si trova nell’urgente necessità di diventare “big science”, ma i tassonomi sono in numero del tutto inadeguato.
Il volume Famiglie di Piante Vascolari Italiane viene proposto come mezzo didattico introduttivo basato sopratutto sul potere esplicativo della rappresentazione grafica, cioè delle illustrazioni, che svolge un ruolo fondamentale nelle scienze morfologiche. La raffigurazione esatta di specie vegetali mediante il disegno si è sviluppata nel corso del Rinascimento. Dopo l’invenzione della fotografia (1837), questa si affianca al disegno sostituendolo progressivamente, per fedeltà e velocità di esecuzione sia a livello dei preparati microscopici che, in casi favorevoli, anche nelle viste in toto di esemplari vegetali. Il disegno tuttavia rimane imbattibile per il risalto delle caratteristiche dei campioni e nella produzione di tavole composte anche con particolari a diversi ingrandimenti, in rilievo e in sezione. Il disegno presenta però due aspetti sfavorevoli, il primo riguarda il fatto che non è facile da trovarechi lo sappia fare; secondo che si tratta pur sempre di una interpretazione e quindi può non essere una raffigurazione oggettiva del reale.
I metodi di riproduzione con scanner, come quelli utilizzati per la produzione del libro sono efficaci quasi quanto il disegno, obbiettivi come la fotografia, ma molto più semplici e rapidi di questa: nessun problema di sfondo, di illuminazione, di ombre importune, di messa a fuoco. Infine la strumentazione necessaria spesso è già presente tra l’attrezzatura accessoria di qualsiasi laboratorio o ufficio.
Le tavole illustrative, sempre costruite utilizzando un’unica specie, sono accompagnate da una pagina con la descrizione dei caratteri discriminanti principali della Famiglia, da eventuali note, da indicazione di altre specie della Famiglia e dalla didascalia della tavola.

È possibile acquistare singolarmente i 4 volumi del progetto:

_ primo volume: Famiglie di piante vascolari italiane 1-30

_ secondo volume: Famiglie di piante vascolari italiane 31-60

_ terzo volume: Famiglie di piante vascolari italiane 61-105

_ quarto volume: Famiglie di piante vascolari italiane 106-104