Il tempo e la verità (seconda edizione)

Una breve storia della biologia
Codice: 9788895814063
Collana: 
Manuali
Numero Collana: 
1
edizione: 
seconda
formato: 
16x23
lingua: 
italiano
tipologia: 
monografia
Prezzo: €15,00

Seconda edizione revisionata.

Il titolo richiama il motto "veritatem tempus manuducit" che Harvey pose sul frontespizio del suo libro sulla circolazione del sangue, opera che mise fine alla fisiologia antica e fondò la scienza moderna.

Dopo un breve excursus nella biologia antica, Greca, Romana e del Medioevo  islamico e cristiano, i successivi capitoli approfondiscono quell’arco di tempo,  dal Rinascimento all’Illuminismo, durante il quale si pongono le premesse della moderna Biologia. Con la Rivoluzione Darwiniana il progresso biologico si accelera e nell’arco di poco più di cento anni giunge alla sua seconda grande rivoluzione , quella molecolare successiva alla scoperta della doppia elica del DNA. La moderna biologia, genetica e molecolare, non è nata spontaneamente dal vuoto culturale preesistente, ma alla sua nascita hanno concorso i contributi di menti poderose, e molti secoli di ricerche. È sciocco pensare, come taluno fa, che prima di Darwin non sia esistita Zoologia, né Genetica prima di Mendel, né Biochimica e Biologia molecolare prima della scoperta della doppia elica del DNA.

Sebbene  libro sia nato nell’intento di fornire l’indispensabile cultura storica della Biologia agli studenti del Corso di laurea in Scienze Biologiche,  non vuole essere solo un testo universitario ma anche, e piacerebbe dire soprattutto, un testo di divulgazione che ha per oggetto quei tre millenni della storia della nostra cultura da Aristotele ai nostri giorni.