Menu Principale

Le categorie flessive nella didattica del tedesco (Free Version)

Un confronto tra grammatiche Deutsch als Fremdsprache internazionali e per italofoni
SKU: 9788893771245
Collana: 
Studi e Ricerche
Numero Collana: 
83
Collezione: 
Studi umanistici
Serie: 
Studies in European Linguistics
formato: 
16x23
pagine: 
242
lingua: 
italiano
tipologia: 
monografia
formato elettronico: 
Price: €0,00

FREE VERSION DOWNLOAD 
Open access work licensed to the public under a Creative Commons Attribution 3.0 Italia license (CC BY-NC-ND).

Opera diffusa in modalità open access e sottoposta a licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale - Non opere derivate (CC BY-NC-ND), 3.0 Italia.

Il volume analizza un corpus di venti grammatiche didattiche del tedesco per discenti stranieri (Deutsch als Fremdsprache), in relazione a fenomeni significativi riguardanti la flessione del tedesco. I case studies riguardano il genere dei sostantivi, le reggenze delle preposizioni primarie e secondarie, l’uso di diversi tempi verbali per l’espressione di futurità e passato, i modi verbali nel discorso indiretto, l’opposizione tra attivo e passivo, le alternative del passivo, la funzione attributiva del participio. La prospettiva di studio è semanto-pragmatica, vale a dire si prendono in considerazione le funzioni cognitivo-comunicative delle rispettive strutture nei vari contesti d’uso.

Le grammatiche vengono valutate prioritariamente in termini di adeguatezza scientifica e didattica. Ci si concentra sui contenuti delle spiegazioni e delle regole fornite, ovvero su “cosa” viene insegnato, e non su “come” vengono presentate le informazioni al discente.

Fanno da cornice ai case studies due capitoli iniziali sul ruolo della grammatica e delle grammatiche didattiche nell’insegnamento delle lingue straniere nonché un capitolo conclusivo sulla dimensione semanto-pragmatica delle categorie flessive nelle grammatiche didattiche DaF.

Il volume è concepito come opera unitaria ma ogni suo capitolo può anche essere fruito autonomamente, qualità che conferisce all’opera un carattere di riferimento enciclopedico.

eBook disponibile anche su Google Libri e Google Play

DOI: 
https://doi.org/10.13133/9788893771245