Menu Principale

Contesti, forme e riflessi della censura (Free Version)

Creazione, ricezione e canoni culturali tra XVI e XX secolo
SKU: 9788893771672
Collana: 
Convegni
Numero Collana: 
50
Collezione: 
Studi umanistici
Serie: 
Philologica
formato: 
16x23
pagine: 
278
lingua: 
italiano
francese
tipologia: 
monografia
formato elettronico: 
Price: €0,00

FREE VERSION DOWNLOAD 
Open access work licensed to the public under a Creative Commons Attribution 3.0 Italia license (CC BY-NC-ND).
Opera diffusa in modalità open access e sottoposta a licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale - Non opere derivate (CC BY-NC-ND), 3.0 Italia. 

Strumento di controllo esercitato da un potere politico o reli­gioso, la censura agisce in modo diretto e indiretto. Può in­fluire sulla creazione artistica e letteraria e condizionare la genesi delle opere, prendendo in alcuni casi la forma dell’autocensura o di altre strategie adottate per reagire alle restrizioni delle autorità prescrittive. La censura può influenzare il modo in cui un’epoca accoglie, rappresenta e interpreta la produzione artistica prece­dente e contemporanea, contribuendo a orientarne la ricezione e a forgiare, nel lungo termine, un canone. Può, infine, essere la manifestazione di un determinato contesto politico e intellet­tuale, che incide sulla fruizione dell’opera, condizionando o im­pedendo la sua circolazione. Sulla base di tali declinazioni della censura, il volume è suddiviso in tre sezioni: L’autore e la censura, L’editore e la censura, L’opera e la censura.

eBook disponibile anche su Google Libri e Google Play
DOI: 
https://doi.org/10.13133/9788893771672