Come pubblicare

COME PUBBLICARE UNA MONOGRAFIA CON SAPIENZA UNIVERSITÀ EDITRICE (SUE)

PROPOSTA DI PUBBLICAZIONE

La politica editoriale di SUE è decisa dal Consiglio scientifico-editoriale che, a suo insindacabile giudizio, si pronuncia sulle richieste di pubblicazione, commissiona i referaggi sulle opere e dispone circa la collocazione in collana dei volumi approvati.

Le opere proposte possono quindi essere pubblicate solo se approvate dal Consiglio scientifico-editoriale.

Per avanzare una proposta di pubblicazione è necessario compilare il seguente modulo Google:

https://docs.google.com/forms/d/1pADKSW3o7qK-n7_vaz-bypPsByTOUX_znJqPBUotnzk/edit

Non possono essere prese in considerazione richieste di pubblicazione pervenute tramite canali diversi.

ANALISI DEL CONSIGLIO SCIENTIFICO-EDITORIALE E REFERAGGIO

I manoscritti proposti alla Casa Editrice devono essere caricati tramite il modulo Google senza indicazione del nome dell’autore e autocitazioni esplicite nel testo, al fine di consentire la blind peer review.

Il manoscritto deve essere accompagnato da una breve descrizione del progetto editoriale.

I manoscritti vengono sottoposti al Consiglio scientifico-editoriale che li assegna al responsabile d’area competente per una prima valutazione. Se questa dà esito positivo sono sottoposti in forma anonima a due revisori esterni, anch’essi anonimi. In caso di pareri contrastanti il Consiglio scientifico-editoriale può decidere di inviare il manoscritto a un ulteriore revisore.

Fa eccezione a questa procedura la sola collana Materiali e documenti, le cui opere possono essere pubblicate senza referaggio, sotto la diretta responsabilità degli autori, acquisito comunque il placet del Consiglio scientifico-editoriale.

I revisori anonimi esprimono il loro parere sui manoscritti a loro sottoposti indicando:

- se propongono di accogliere il contributo senza proposta di modifiche;
- se propongono di accogliere il contributo con proposta di piccole modifiche che possono essere introdotte dagli autori senza ulteriori revisioni;
- se propongono di accogliere il contributo con proposta di modifiche che richiedono ulteriori revisioni;
- se propongono di respingere il contributo.

In caso di necessità di ulteriore revisione, i revisori ricevono la seconda versione per verificare che le modifiche proposte siano state effettivamente apportate.

I revisori danno motivazione della valutazione da loro espressa. Nella motivazione è opportuno che si dia conto delle potenzialità dell’opera proposta e delle sue prospettive di diffusione.

Sulla base dei pareri espressi il Consiglio scientifico-editoriale prende una decisione sul manoscritto e la comunica all’autore.

Se la procedura di verifica della qualità scientifica dà esito positivo l’autore, dopo aver apportato le ultime modifiche, tenendo anche conto delle indicazioni dei revisori, deve inviare i file definitivi.

PREVENTIVO E ORDINE

Le opere pubblicate dalla Casa Editrice necessitano di un finanziamento.

Il preventivo di spesa può essere elaborato accedendo al seguente portale:

http://centrostampa.edigitstore.it/

Al seguente link le istruzioni per il suo utilizzo:

http://www.editricesapienza.it/richiesta_preventivo

Il portale offre la possibilità, dopo essersi registrati, di elaborare in completa autonomia un preventivo per la pubblicazione dell’opera, e di salvarlo in formato PDF nella propria area riservata.

L'eventuale ordine di spesa può essere inoltrato inviando il preventivo firmato per accettazione all’indirizzo preventivi.sue@uniroma1.it. Le operazioni contabili successive sono gestite con U-Gov.

Se già elaborato all’atto della presentazione della domanda di pubblicazione, il preventivo, o l’ordine di spesa, possono essere caricati anche nel modulo Google di cui sopra.

TIPOLOGIE DI PUBBLICAZIONE

La Casa editrice offre la possibilità di pubblicare un volume sia in formato cartaceo, sia in formato elettronico, secondo le tipologie di distribuzione di cui sotto.

All’atto della proposta di pubblicazione e del calcolo del preventivo è necessario indicare il tipo di pubblicazione desiderata. L’editore, sentito il parere dell’autore, può comunque suggerire la forma di distribuzione più adatta all’opera da pubblicare.

Volume commerciale (con prezzo di copertina): versione a stampa e/o versione elettronica

La pubblicazione di tipo commerciale è incompatibile con quella a diffusione gratuita.

La pubblicazione ha natura commerciale e l’opera riporta un prezzo di copertina.

La versione a stampa è disponibile per la vendita sul sito web di SUE e, tramite il distributore nazionale Messaggerie Libri, in tutti i canali distributivi classici. L'editore trattiene almeno 30 copie dalla tiratura finale, al fine di soddisfare gli obblighi di legge sull'editoria e consentire la commercializzazione dell'opera.

La versione digitale è commercializzata attraverso un distributore nazionale.

Si può decidere di pubblicare un’opera in forma cartacea, in forma digitale o in entrambe le versioni.

Volume a diffusione gratuita (Open Access): versione elettronica ed eventuale versione a stampa

La pubblicazione a diffusione gratuita è incompatibile con quella di tipo commerciale.

La pubblicazione viene distribuita a titolo gratuito, non ha finalità commerciali, e l’opera non riporta un prezzo di copertina.

L'edizione Open Access è un'edizione digitale in formato PDF, ad accesso aperto, pubblicata con licenza Creative Commons 3.0 Italia CC BY-NC-ND (Attribuzione, Non commerciale, Non opere derivate). Il volume è disponibile sia sul sito web di SUE, sia sui canali di distribuzione Google (Books e Play). Gli eventuali volumi cartacei abbinati a detta pubblicazione consistono in una mera stampa del PDF pubblicato, non riportano prezzo di copertina e possono essere distribuiti solo a titolo gratuito. Sul sito web dell'editore l'opera non è in vendita, bensì risiede solo in formato PDF, disponibile per il download. Le eventuali stampe vengono prodotte in un'unica soluzione e consegnate in toto al committente, per gli omaggi di rito.

CONTRATTO DI EDIZIONE, AUTORIZZAZIONE ALLA RIPRODUZIONE DELLE IMMAGINI, EVENTUALI LIBERATORIE DI ALTRI EDITORI 

(vedi anche “Breve guida per la pubblicazione delle immagini con Sapienza Università Editrice SUE”)

La casa editrice procede alla redazione del contratto di edizione. Il contratto viene sottoscritto dall’autore/curatore dell'opera e dall'editore, al fine esclusivo di regolamentare il diritto d'autore.

Sono previste due diverse tipologie di contratto, una per le opere di tipo commerciale, l’altra per le opere a diffusione gratuita.

L‘autore/curatore dell’opera deve fornire all'editore le liberatorie per la riproduzione delle immagini presenti nel volume e le liberatorie per quanto eventualmente già edito da altri editori.

Se le immagini sono di proprietà di terzi, è necessario che l’autore/curatore richieda l’autorizzazione alla riproduzione al titolare del copyright. Nel caso di elaborati di pubblico dominio (ovvero coperti da licenza CC0) l’autore/curatore deve firmare una liberatoria in cui si assume la responsabilità di aver controllato che l’elaborato può essere pubblicato senza dover riconoscere diritti a terzi.

Tutte le liberatorie devono essere in possesso dell’autore/curatore alla firma del contratto editoriale.

FORMULE DI IMPAGINAZIONE

(vedi anche “Norme redazionali macroarea E” e "Submission guidelines macroarea E")

 

Impaginazione formula Camera Ready (ad opera del cliente)
Il committente consegna un PDF adatto alla stampa e fotocomposto a regola d'arte secondo i tipi editoriali di SUE. L’impaginazione e il fotoritocco vengono eseguiti dall’autore in completa autonomia, utilizzando i template forniti da SUE nelle tre diverse versioni Indesign, Word o Latex.

Impaginazione formula classica (ad opera di SUE)
L’impaginazione viene eseguita in ambiente Mac OS con software Indesign dai grafici della casa editrice. Sono previsti due giri di bozze.

I file devono essere consegnati secondo le diverse modalità previste per le due formule “Impaginazione Formula Camera Ready (ad opera del cliente)” e “Impaginazione Formula classica (ad opera di SUE)”.

Per entrambe le formule è necessario che la consegna avvenga entro i tempi fissati e che i file vengano trasmessi solo se definitivi, ovvero rivisti e corretti sia nei contenuti, sia negli aspetti tecnici e formali richiesti dalle due formule.

Nel caso della formula Camera ready la prestampa verifica che i file siano stati redatti secondo i tipi editoriali di SUE e richiede all’autore/curatore eventuali revisioni.

Nel caso della formula Classica la prestampa si occupa dell’impaginazione, comprendente due giri di bozze. In entrambe le formule la prestampa compone la copertina, utilizzando i materiali forniti dall’autore/curatore (testi e immagini).

PUBBLICAZIONE

Se il volume è di tipo PDF Open access, la casa editrice registra il numero ISBN, attribuisce il numero DOI e pubblica il PDF sul sito web di SUE e sulla piattaforma Google.

Se il volume è di tipo elettronico commerciale, la casa editrice registra il numero ISBN, dà notizia dell’opera sul sito web di SUE e la mette in vendita sul sito web del distributore nazionale.

Se il volume è di tipo cartaceo commerciale, la casa editrice stampa e allestisce il volume, registra il numero ISBN, mette in vendita l’opera sul sito web di SUE e la distribuisce sul territorio nazionale attraverso il distributore Me.Li.

Se il volume è di tipo PDF open access + stampe, la casa editrice stampa e allestisce il volume, e consegna le copie ordinate.

© Sapienza Università Editrice - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma - CF 80209930587 PI 02133771002 - editrice.sapienza@uniroma1.it